Ticket

Nel menu principale “Ticket”, hai una panoramica di tutti i ticket assegnati o creati da te.

1. Panoramica

PlanRadar offre due opzioni diverse per visualizzare i ticket. Solitamente vengono mostrati sotto forma di elenco. Indipendentemente dal tipo di visualizzazione, i ticket si possono ordinare e filtrare.

  1. Con questo pulsante si possono creare nuovi ticket (vedi “Creare un ticket” per maggiori informazioni).
  2. Si possono filtrare sulla base dei moduli creati (vedi anche “MODULI E LISTE”).
  3. Qui si possono creare, salvare o modificare i filtri (per i dettagli, vedi “Creare un filtro”).
  4. Si possono filtrare con la barra di ricerca con una qualsiasi parola chiave.
  5. Seleziona i progetti disponibili oppure passa a un altro progetto.
  6. Vai ai dettagli del progetto selezionato (vedi “PROGETTI”).
  7. Qui si può selezionare un livello o un piano. Per vedere i ticket di tutti i livelli, vai nella vista elenco (vedi “Vista elenco” per maggiori informazioni) e seleziona “livello”, “tutti”.
  8. Qui si può passare dalla vista elenco a quella su planimetria.
  9. Notifiche.
  10. Esporta l’elenco dei ticket in un file PDF o Excel (vedi “Esportare report o elenco attività” per maggiori informazioni).
  11. Mostra / Nascondi colonne

 

Per una migliore visualizzazione e per la categorizzazione dei ticket, vengono utilizzati diversi colori:
Rosso = Ticket aperto
Blu = Ticket in corso
Verde = Ticket risolto
Giallo = Feedback
Nero = Rifiutato
Grigio = Ticket chiuso

2. Vista con lista

  1. Mostra / Nascondi colonne: facendo clic su questa icona, visualizzerai un menu a tendinatendina. Qui puoi utilizzare le caselle di controllo per selezionare o deselezionare i ticket che vuoi mostrare o nascondere.
  2. Selezione multipla: queste caselle di controllo consentono di modificare nello stesso momento tutti i ticket oppure solo quelli selezionati.
  3. INella vista elenco, “Stato”, “Priorità”, “Data di scadenza”, “Subappaltatore” e “Avanzamento” si possono cambiare direttamente senza dover necessariamente aprire il ticket. Fai clic sullo stato, la priorità, il responsabile o l’avanzamento e utilizza il menu a tendina o l’indicatore di stato per impostare il nuovo stato.
  4. Inoltre, i ticket si possono ordinare in maniera crescente o decrescente facendo clic su una delle categorie o su uno dei dettagli del ticket (ID, titolo, stato, priorità, ecc.).

3. Vista con planimetria

La vista con planimetria offre una visuale della posizione dei ticket sulla pianta (vedi “Vista con planimetria”), È possibile filtrare i ticket, selezionare livelli e piani e cercare dei termini. Con questa vista puoi anche modificare l’avanzamento del progetto, lo stato, la priorità e il responsabile. Fai clic sul ticket corrispondente; visualizzerai un menu per apportare direttamente le modifiche senza dover necessariamente cambiare la visualizzazione

Per velocizzare hai anche a tuadisposizione i seguenti pulsanti:

PlanRadar download Scarica i dettagli del ticket in un report in formato PDF: clicca su questo pulsante per visualizzare il documento che si aprirà automaticamente.

PlanRadar Zwischenablage Copia negli appunti: clicca su questo pulsante per copiare il ticket. Verranno copiate tutte le informazioni e le proprietà del ticket. Questa operazione consente di creare ticket ancora più velocemente.

PlanRadar Pin-Symbol Stabilisci la posizione sulla pianta: clicca su questo pulsante per spostare il pin in un’altra posizione sulla pianta.

PlanRadar Delete-Symbol Elimina: fai clic su questo pulsante per eliminare il documento. Subito dopo apparirà una finestra popup, nella quale sarà necessario confermare o annullare l’operazione.

Controllo e confronto delle diverse planimetrie

Supponendo che tu abbia già caricato varie planimetrie (vedi “Scaricare, aggiornare o eliminare una planimetria”), PlanRadar consente di confrontare e affiancare le varie versioni

Vai alla vista su planimetria e seleziona il livello da confrontare. Poi segui la procedura seguente:

  1. Fai clic sul pulsante “Vedi versioni”.
  2. Seleziona la versione della planimetria da confrontare.
  3. Seleziona uno dei colori con cui vuoi evidenziare le differenze.

 

4. Vista documenti

Oltre alla vista dei ticket come lista e quella su planimetria, è anche possibile visualizzare solo i documenti.

Inoltre hai a tua disposizione anche i seguenti pulsanti per una modifica più rapida:

PlanRadar download Scarica: clicca sul pulsante per visualizzare il documento che si aprirà automaticamente.

PlanRadar Edit Modifica: clicca su questo pulsante per accedere alle impostazioni dei dettagli per apportare delle modifiche.

PlanRadar Delete-Symbol Elimina: clicca su questo pulsante per eliminare il documento. Subito dopo apparirà una finestra popup, nella quale dovrai confermare o annullare l’operazione.

5. Caricare dei documenti

  1. Per caricare un documento, fai clic su “Aggiungi nuovo documento”.

  1. Fai clic nuovamente su “Aggiungi documenti” Seleziona il documento da caricare (si possono caricare più documenti contemporaneamente) e clicca su “Apri”. In alternativa, è possibile aggiungere i documenti trascinandoli.

  1. Vedrai immediatamente i documenti selezionati nella finestra di selezione, così come nello sfondo, e potrai rinominarli. Se lasci vuoto il campo del titolo, adotterà automaticamente il nome del file.
  2. Inoltre, è possibile selezionare il piano a cui assegnare il documento.
  3. Infine, clicca su “Salva”.

6. Creare un ticket

Quando crei un ticket la posizione sulla planimetria della tua nota di cantiere (o della non conformità) si seleziona prima (vista su planimetria) o dopo (vista come lista) la compilazione dei dettagli del ticket.

  1. Per creare un ticket, vai nella barra di navigazione e fai clic su “Ticket”/strong>
  2. Fai clic sul pulsante “Crea ticket” in alto a sinistra.

Apparirà una vista dettagliata nella quale inserire tutte le informazioni.

ALTERNATIVA! Se hai inserito una planimetria, clicca con il tasto destro del mouse su di essa, sposta con il tasto sinistro il pin nella posizione desiderata e conferma la posizione con la spunta verde.

7. Visualizzazione dei dettagli dei ticket

DETTAGLI

Nella vista dettagliata dei ticket trovi tutte le informazioni importanti e le opzioni del ticket selezionato.

  1. Modulo: qui puoi selezionare il modulo che vuoi utilizzare per questo ticket (per maggiori informazioni, vedi “MODULI E LISTE”).
  2. Livello hai a tua disposizione un menù a tendina in cui puoi selezionare la planimetria o il livello in cui si trova la tua nota (o la non conformità)tendina. A destra troverai anche un simbolo “pin”. Con un clic del mouse vai nella visualizzazione su planimetria nella quale puoi stabilire la sua posizione.
  3. Ticket principale: serve per poter assegnare più note / non conformità (definiti ticket secondari) alla nota principale (ticket principale). Con il menu a tendinatendina, puoi scegliere di selezionare un ticket già esistente per il tuo ticket principale, oppure di crearne uno tuo che vuoi assegnare alla tua nota.

NOTA! Questa funzionalità è molto utile, soprattutto in caso di gravi mancanze, che spesso causano diversi difetti successivi.

  1. Titolo: qui si inserisce il titolo della tua nota o non conformità (ad es. crepa nel muro).

CONSIGLIO! Quando scegli il nome del ticket, pensa a dei termini che potresti cercare e filtrare anche in un secondo momento In caso di note e difetti che si verificano frequentemente, ha senso integrare il titolo con informazioni aggiuntive, come il luogo della nota (ad esempio: crepa nel muro, 1° piano).

  1. Avanzamento: con la barra di avanzamento imposti il grado di completamento del difetto. Fai clic con il mouse sulla barra di avanzamento e tieni premuto per muoverla.
  2. Stato: seleziona lo stato dal menu a tendina facendo clic sul campo di immissione: “Aperto”, “In corso”, “In attesa di feedback”, “Rifiutato”, “Completato”.
  3. Priorità: qui si inserisce la priorità del difetto: Bassa, Media e Alta.
  4. Assegnatario: fai clic sul menu a tendina per selezionare il destinatario del ticket. I nomi elencati possono essere creati nella sezione “Utente” e successivamente devono essere associati al progetto (per maggiori informazioni, vedi  “UTENTE)
  5. Ricevente (CC): qui si seleziona uno degli utenti elencati facendo clic sul menu a tendinatendina. Possono vedere i ticket e modificarli sulla base delle autorizzazioni.
  6. Data di scadenza: fai clic sull’icona del calendario per impostare una data di scadenza per la correzione del difetto da parte dell’impresa esterna.

 

CONSIGLIO! Se è necessario inserire un limite di tempo per completare il ticket, bisogna prima attivare il segno di spunta per “Periodo di accettazione” in “MODULI E LISTE” nel campo “Completa fino a”. Solo in quel momento verrà concesso un periodo di tolleranza. Oltre al periodo di tolleranza, il sistema mostra automaticamente quanto spesso è stato esteso.

NOTA! Con “MODULI E LISTE” si possono aggiungere ulteriori campi e attributi.

  1. Crea ticket inferiore: con questo pulsante, si può creare un ticket subordinato corrispondente direttamente in quello aperto.
  2. Elimina ticket
  3. Salva / Salva e chiudi
  4. Esporta in PDF: nella vista dei dettagli del ticket, si può esportare in PDF un riepilogo della nota e delle non conformità. Per eseguire l’operazione, fai clic sull’icona “Scarica” in alto a destra. Nel menu a tendina che comparirà, potrai scegliere di creare il report con o senza un modello. I modelli vengono suggeriti solo se ne hai già creato qualcuno nella sezione“Modelli” (vedi “MODELLI DI REPORT” maggiori informazioni).
  5. Ticket successivo / precedente
  6. Chiudi ticket

 

IMMAGINI E VIDEO

Per aggiungere foto e video a un ticket, puoi procedere in questo modo:

  1. Seleziona la scheda “Immagini”.
  2. Fai clic sul pulsante “Aggiungi foto o video”. Seleziona le immagini o i video che desideri caricare dal computer. “Salva”

 
Nel ticket si possono caricare tramite la web app solo video della durata massima di 30 secondi. Nel caso di video più lunghi, sarà necessario tagliarli per raggiungere una durata massima di 30 secondi prima di caricarli. Se carichi il video con l’applicazione mobile di PlanRadar, potrai tagliarlo direttamente all’interno dell’app.

Una volta caricata l’immagine in un ticket tramite la web app, si aprirà un editor di foto. Se hai caricato più di una foto, dovrai prima selezionare l’immagine.

L’editor di foto consente di personalizzare ciascuna immagine prima di caricarla nel ticket. Seleziona una delle opzioni seguenti per modificare l’immagine.

Trasforma:
consente di tagliare l’immagine. Si può scegliere di tagliarla in maniera personalizzata oppure scegliere tra varie forme o formati.

 

Testo:
consente di aggiungere del testo all’immagine. Si può personalizzare il carattere, la grandezza, il colore, lo sfondo e l’interlinea.

 

Sticker:
consente di aggiungere forme predefinite all’immagine, che possono aiutarti a cerchiare o evidenziare un problema. Si può cambiare il colore degli sticker e caricarne di propri dal computer.

 

Pennello:
consente di disegnare sull’immagine. Si può scegliere il colore, la dimensione e lo spessore del pennello.

 

Modifica titolo:
si trova in fondo a destra nell’editor di foto e consente di aggiungere una didascalia alla foto.

Una volta apportate le modifiche necessarie, fai clic su “Salva foto” in fondo a destra per salvare le modifiche e caricare l’immagine nel ticket.

L’editor di foto può essere disabilitato o abilitato dalle impostazioni del profilo.  
 

VREGISTRAZIONI VOCALI

EN - Voice Recordings

Per registrare un messaggio audio da aggiungere a un ticket, puoi procedere in questo modo:

  1. Seleziona la scheda “Audio”.
  2. Fai clic sul messaggio vocale desiderato. Trascinando la barra con il mouse è possibile mandare avanti o indietro l’audio.

DOCUMENTI

Per assegnare dei documenti a un ticket, puoi procedere in questo modo:

  1. A sinistra della vista del ticket, seleziona l’opzione “Doc”.
  2. Fai clic sul pulsante “Add Images-Symbol“. Seleziona i documenti che desideri caricare dal computer. In alternativa, è possibile aggiungere i documenti anche trascinandoli.

COMMENTI

Qui avviene la comunicazione tra il creatore del ticket e il destinatario. I commenti, i caricamenti e tutti i media (foto, messaggi vocali) vengono registrati cronologicamente e per sempre. L’eliminazione dei commenti non è più possibile dopo aver fatto clic sul pulsante “Invia / rispondi”.

PROTOCOLLO

Tutte le modifiche e i commenti al ticket vengono registrati. Gli aggiornamenti del ticket (ad es. “Completato”, “Cambio della data di consegna”, ecc.) e le notifiche di sistema (ad es. il caricamento di una planimetria) vengono mostrati qui. Si può scegliere di mostrare solo il registro, i commenti, oppure entrambi

NOTA!Nella parte di sinistra sinistra del ticket, puoi visualizzare le attività del ticket in ordine cronologico, ma hai anche una funzione di filtro per scegliere quali attributi (commenti, immagini, registrazioni audio, protocollo) mostrare o nascondere.
 

8. CONFERMA DI LETTURA

Dopo aver creato e assegnato un ticket a un assegnatario, vicino al campo Assegnatario sarà presente una conferma di lettura. Il simbolo barrato dell’occhio sta a significare che il ticket non è ancora stato aperto e visualizzato dall’assegnatario.

 
Quando invece verrà visualizzato, vicino al simbolo dell’occhio sarà presente una piccola spunta verde.

 

Options:

First line is a header
Select this option if you have created your excel or CSV file with the first row as the header for each attribute. If the first row in your excel file is ticket data that should also be imported and created as a ticket, you should untick this option.

Validate Tickets before import:
Validating Tickets before importing is highly recommended. This will let you know how many Tickets will be successfully imported and how many Tickets will not be imported due to incorrect mapping/data entry. If there are errors when importing your Tickets, the error will tell you which row and which data in your Excel or CSV file is causing the error so you can easily rectify the issue.
 

Attribute Mapping:

Next, you will need to map the attributes from your Excel or CSV file to your chosen PlanRadar Form attributes.

 
Some fields may require an additional selection to specify what type of data is entered in your Excel or CSV file.

 
Name:
This should be selected when your excel data includes the name of a user or the name of a list item you wish to map your data to.

ID:
This should be selected when your excel data includes the identifier of a user or the identifier of a list item. The identifier for a user can be found on the ‘Users’ page next to each specific user under the column #ID. The identifier for list items can only be collected through an API integration)

Email:
This should be selected when your excel data includes the email address of a user (e.g. Author a ticket)

Once you have mapped the attributes correctly, click ‘Next’.
 

Validation of Ticket Import:

If any errors occur while importing your tickets, you will see them listed here. If there are no errors, you can click ‘Import’ and your tickets will be imported directly into your project.

 
*You can click on the back button to fix errors if the issue was attribute mapping. Otherwise, you might need to change the data within your Excel or CSV file. The error message will tell you which row and which attribute has the issue so you can easily rectify the issue.

 

9. READ RECEIPT

Once you have created and assigned a ticket to an assignee, a read receipt icon will be displayed next to the Assignee field.

The crossed-out eye symbol means that the assignee has not yet opened and viewed the ticket.

 

Once the assignee has viewed the ticket, the eye symbol will have a small tick next to it.

 

Read receipt information will appear in the ticket journal with the exact date and time the ticket was opened.

 

Every user has the option to turn this feature on or off within their profile settings .
 

10. Notifiche

Facendo clic sul simbolo della “Campanella” in alto a destra, potrai vedere tutte le notifiche. In una parte ci sono le notifiche relative ai ticket, e dall’altra quelle relative al sistema.

10. Esportare report e la lista completa dei tuoi ticket

Hai la possibilità di generare un elenco di tutti i ticket in un file PDF o XLS. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Apri tendinail menu a tendina cliccando sul simbolo della freccia in alto a destra.
  2. Scegli se esportare l’elenco in formato PDF o Excel. Insieme a ciascun ticket, vengono esportati foto, testo e layout relativi.

  1. Dopodiché, puoi esportare i dettagli dei ticket con “Scegli filtro”. (Vedi “Creare un filtro” per maggiori informazioni)
  2. Con “Seleziona modello”il report sarà mostrato sulla base del modello scelto. (Per maggiori informazioni, vedi “MODELLI DI REPORT”)

 

NOTA! Con PlanRadar puoi inserire una firma digitale nei tuoi report!

 

11. Trovare un ticket

Per accedere ai ticket, vai prima nel menu “Ticket”. Vedrai un elenco dei ticket a cui ti è consentito accedere. Esistono tre modi per filtrare i ticket. Puoi restringere l’elenco in base al modulo (vedi (see “MODULI E LISTE”), cfiltri personalizzati (vedi ) e con la ricerca veloce (vedi  Vista elenco” oppure “Vista su planimetria”) per trovare e modificare facilmente i ticket.

  1. Apri il menu a tendina per i tipi di ticket oppure
  2. Apri il menu a tendina per i filtri personalizzati oppure
  3. Inserisci una parola chiave nella barra di ricerca.

12. Creare un filtro

Si possono creare anche i propri filtri. Per farlo, ecco i passaggi da seguire:

  1. Fai clic su “Filtro” nella barra dei menu e poi su “Crea filtro”. A destra apparirà una finestra con le varie opzioni.
  2. Dai un nome al filtro (ad es. Ispezioni dal 19/04/2018).
  3. Visibilità: stabilisci se il filtro sarà visibile per gli altri partecipanti al progetto, per gli utenti interni o solo per te.
  4. Scegli gli attributi del filtro (ad es. Data = 19/04/2018). Si possono aggiungere numerosi altri criteri al filtro.
  5. Salva filtro.

Per modificare il filtro, selezionalo dall’elenco “Filtro” e poi fai clic su “Modifica filtro”.

13. Modificare un ticket

Per modificare un filtro creato in precedenza, fai clic sull’ID del ticket nella vista elenco per arrivare ai dettagli del ticket o direttamente tramite la vista del ticket, come descritto in “Vista elenco”  e  “Vista su planimetria”. Vai nel menu “Ticket” dalla barra di navigazione e procedi nella maniera seguente:

  1. Fai clic sul ticket da modificare.
  2. Apporta le modifiche. (Per maggiori informazioni, vedi “Visualizzazione dei dettagli del ticket”)
  3. Se disponibili, qui vedrai tutti i Ticket secondari  assegnati al Ticket principale. Se ci clicchi sopra sarai rimandato direttamente al ticket secondario.

 

Nell’account sono disponibili manuali e FAQ (domande frequenti). In caso di ulteriori domande, suggerimenti per il miglioramento o commenti, contatta [email protected]. In alternativa, fai clic su “Supporto” nella piattaforma web e inviaci la tua richiesta.

Torna al Sommario.