I codici QR sono sempre più diffusi: probabilmente avrai visto questi riquadri bianchi e neri nelle pubblicità, sui biglietti o agli eventi. Molti ristoranti hanno iniziato a posizionarli sui tavoli per rendere i menu “touch-free” durante la pandemia di Covid-19. Se hai usato un codice QR, sai quanto sia veloce scansionarlo e recuperare le informazioni, tutto con lo smartphone.

Sono proprio queste le ragioni che fanno sì che settori come quello delle costruzioni utilizzino sempre più questa tecnologia. I codici QR nei cantieri possono potenzialmente garantire che le informazioni siano disponibili in modo affidabile sul posto e che si possano evitare malintesi in modo efficiente ed economico. In questo articolo spiegheremo esattamente come funzionano, come e perché si usano i codici QR nei cantieri e molto altro ancora.

QR Codes in Construction

Come funzionano i codici QR?

Il funzionamento del codice QR è sorprendentemente semplice, ma è proprio questo che rende la tecnologia così popolare e largamente applicabile. Le informazioni possono essere convertite in un codice QR in un batter d’occhio. Essi sono costituiti da quadrati bianchi e neri che rappresentano codici numerici.

Questi numeri sono posizionati più volte in direzioni diverse nel codice a forma di quadrato e possono essere letti con la fotocamera di un dispositivo mobile o con una specifica applicazione. I codici QR possono essere visualizzati graficamente ovunque, su monitor, cartelli, pubblicità, documenti e molto altro.

L'Architettura del Futuro

Scarica qui la ricerca completa.

Perché le persone che lavorano nei cantieri utilizzano i codici QR

I codici QR nel settore delle costruzioni offrono diversi vantaggi:

  • Sono facili da usare e non richiedono macchinari costosi o un know-how avanzato.
  • I codici QR possono essere stampati o applicati con uno spray su tutte le superfici.
  • Le informazioni possono essere consultate da tutti i presenti mediante dispositivi mobili.
  • I codici QR facilitano l’aggiornamento delle informazioni senza dover sostituire tutti i cartelli presenti nel cantiere.

L’applicazione dei codici QR nel settore delle costruzioni è ancora relativamente recente. Sono utilizzati frequentemente nei cantieri di grandi dimensioni, come i progetti infrastrutturali o opere simili su vasta scala.

Oggi la maggior parte dei lavoratori edili possiede un dispositivo mobile e questo fa sì che i codici QR siano sempre più utilizzati sui cartelli informativi o in sostituzione di questi. Nei cantieri in cui sono coinvolte molte persone e le informazioni devono essere recuperate in vari punti, è fondamentale assicurare una comunicazione completa con tutte le persone coinvolte.

L’uso dei codici QR nel settore edile consente a dirigenti e lavoratori di condividere e accedere facilmente alle informazioni importanti. Pertanto, il potenziale dei codici QR, la loro popolarità e la loro successiva implementazione negli strumenti e nelle applicazioni per l’edilizia si stanno diffondendo rapidamente nel settore.

Come si usano i codici QR nel settore delle costruzioni?

Esistono diverse possibilità di applicazione della tecnologia QR nel settore edile, non tutte ancora sfruttate appieno.

  • Recupero di ticket e registri
  • Accesso a schede informative generali
  • Accesso a documenti specifici

Vediamo questi punti in dettaglio.

I codici QR si stanno affermando sempre di più nel settore edile, in particolare per il recupero di ticket e registri. Se, ad esempio, un dispositivo tecnico deve essere assemblato in cantiere da persone diverse o se è necessario riparare dei difetti di costruzione, i codici QR facilitano la comunicazione e la visione d’insieme. Scansionando il codice QR tramite un’app compatibile, si apre il ticket o il registro. In questo modo, gli specialisti in cantiere potranno vedere in tempo reale quali sono i problemi, a cosa devono prestare attenzione e quali lavori sono già stati eseguiti. Inoltre, scansionando il codice QR, è possibile salvare il lavoro svolto in una posizione centrale, dove può essere visualizzato dalla direzione e da altri tecnici.

Un’altra applicazione dei codici QR nei cantieri è quella delle schede informative generali, che contengono informazioni importanti che devono essere sempre aggiornate. In questo modo, i dati in tempo reale possono essere visualizzati tramite il telefono cellulare e le specifiche possono essere recuperate. Ciò rende il processo di costruzione più flessibile e riduce il rischio di incomprensioni e ambiguità.

Lo stesso vale per i codici QR allegati a documenti e circolari informative. Utilizzando un codice QR presente sul documento, il lettore può aprire un link che rimanda allo stato attuale, alle immagini o a una descrizione più dettagliata del problema sul dispositivo mobile, in modo semplice e con il minimo sforzo.

I codici QR sono obbligatori nei progetti di costruzione?

Non esiste alcun obbligo di utilizzare i codici QR nei cantieri. Tuttavia, da un punto di vista professionale, questa tecnologia offre evidenti vantaggi. Ad esempio, l’utilizzo di un software per il settore delle costruzioni che supporta l’uso dei codici QR consente agli operai di lavorare in modo più efficiente, di evitare errori e di ridurre significativamente i costi del progetto.

Siamo certi che i codici QR diventeranno sempre più importanti nel settore edile e presto saranno un elemento strutturale della maggior parte dei grandi progetti. Chi sfrutta queste opportunità può rendere l’attività edilizia più efficiente e distinguersi dai competitor che si affidano a metodi obsoleti. Anche se non esiste un obbligo legale o culturale per l’utilizzo dei codici QR nell’edilizia, dal punto di vista di una pianificazione aziendale lungimirante è indispensabile utilizzare e implementare i codici QR o altri strumenti moderni analoghi.

Quali sono i vantaggi dell’uso dei codici QR nei progetti edilizi?

Come già detto, uno dei maggiori vantaggi nei cantieri in cui viene utilizzata la tecnologia QR è l’aumento dell’efficienza.

  • I dati sono più ampiamente e facilmente disponibili.
  • Il lavoro può essere svolto in modo più chiaro e con maggiore affidabilità operativa.
  • I fraintendimenti o i problemi di comunicazione possono essere evitati più facilmente.
  • I codici QR possono essere incorporati in software per il settore edile come PlanRadar.

Il passaggio alla gestione digitale dei progetti di costruzione, con aspetti quali i codici QR, non è un’impresa difficile. Anche per le imprese edili che non dispongono (ancora) di conoscenze informatiche approfondite, il passaggio al cantiere digitale è relativamente semplice ed è possibile senza grandi sacrifici in termini finanziari e di tempo. Infatti, i vantaggi dei codici QR nell’industria delle costruzioni si riconducono, in ultima analisi, ai vantaggi a lungo termine della digitalizzazione del settore.

Con l’aumento del costo del lavoro, l’elevata pressione della concorrenza e la diminuzione del potere d’acquisto, le aziende devono assicurarsi di operare in modo più economico, efficiente e sostenibile. Le applicazioni moderne, come i software per il settore edile con la funzione QR incorporata, sono un modo eccellente per realizzare questi obiettivi nella pratica.

Leggi anche: Tag NFC e codici QR: qual è migliore per il settore edile?

Codici QR nel settore delle costruzioni: conclusioni

Con la comparsa di smartphone e tablet negli ultimi 10-15 anni, la tecnologia dei codici QR si è imposta sempre di più nel settore delle costruzioni. Poiché ormai quasi tutti i lavoratori di un cantiere possiedono un dispositivo mobile, l’implementazione dei codici QR nei cantieri non richiede praticamente alcuno sforzo. I vantaggi sono rapidamente visibili. Soprattutto quando la tecnologia QR viene implementata con un software di costruzione moderno e professionale, il processo di costruzione raggiunge rapidamente uno standard più elevato.

La tecnologia QR è semplice e conveniente. Rispetto ai tabelloni e ai registri fisici, i codici QR in cantiere possono essere sempre utilizzati per recuperare dati aggiornati, come i ticket aperti, da qualsiasi luogo. Il codice è inoltre ultra resistente agli errori e può essere letto anche in caso di danni, condizioni di scarsa illuminazione, ecc. Il codice QR è attaccato a una superficie fisica e non richiede alimentazione, manutenzione o infrastrutture tecniche. Tuttavia, i dati memorizzati a cui conduce il link possono essere aggiornati e conservati a disposizione di tutti.

Quindi, se vuoi sostenere e ottimizzare la tua attività a lungo termine, la tecnologia QR è un punto di partenza facile ed economico. Il modo migliore per passare alla tecnologia QR è quello di implementarla nell’ambito di un software professionale, poiché in questo modo non è necessario disporre di un eccellente know-how tecnico e l’azienda sarà in grado di incrementare la produttività con l’uso della nuova soluzione.